giovedì 6 gennaio 2011

L'angolo cottura di Giadidi : Torta cioccolatino!

Ciao a tutti!
Dato che in questo blog do sfogo a tutte le mie passioni...come poteva mancare la cucina?
Io che potrei strafogarmi di panna cotta e pizza tutto il giorno, io che adoro assaggiare anche le cose più strane come potevo dimenticare il cibo?
E infatti non l'ho dimenticato!
Se guardate la televisione a varie ore del giorno troverete i più disparati programmi culinari in cui anche lo scemo del villaggio vi cucina il più delizioso dei manicaretti...ma nella relatà non è cosi!
E allora, visto che per Natale a mia mamma ho regalato i libri di "Cotto e mangiato", per cuninare la nostra prima torta insieme io e Andrea ci siamo affidati alla mitica Benedetta Parodi colei che fa sembrare facile cucinare anche il piatto più elaborato!
Quindi abbiamo messo in pensione il ricettario della nonna e abbiamo seguito passo passo le regole della dolce Benedetta!
Qui di seguito troverete la ricetta e la nostra personale quasi tragica esperienza.

                                                    TORTA CIOCCOLATINO


Ingredienti :

200 g di cioccolato fondente
200 g di burro ( io ne ho messi 100)
200 g di zucchero
4 uova
1 pizzico di sale
4 cucchiai di farina
zucchero a velo o cacao amaro

Consiglio : accendete il forno prima di preparare la torta a 180° perchè per farla ci vuole poco tempo e il forno sarà già bello caldo!

Noi abbiamo seguito passo-passo tutte le indicazioni ( a parte per il burro perchè non ne avevo tanto) ma non è venuta proprio uguale!
1) Sciogliere in un pentolino il cioccolato fondente con qualche cucchiaio di acqua
2)Quando il cioccolato si è sciolto aggiungete il burro e lo zucchero e amalgamate il tutto sul fuoco cosicchè diventi una crema.
3)Lasciar raffreddare la crema ottenuta e successivamente aggiungere i tuorli ( i rossi dell'uovo)
4)Montare gli albumi a neve e aggiungerli all'impasto.
5)Unire sale e i 4 cucchiai di farina!
6) Versare il composto in una teglia...
NB: Forse è qui che ho sbagliato io perchè l'ho messa sullo stampo a cuore in silicone che avevo precedentemente unto con il burro e poi spolverato con la farina.
La Benedetta dice che lei ha foderato la torta con la carta forno perchè è delicata e si rompe subito...mah!
7)Mettere in forno a 180° per venti minuti...NB: ecco noi abbiamo avuto problemi con la tempistica!!!Non so se per la forma della teglia o per quale oscuro motivo ma dopo venti minuti era ancora cruda.
Forse bisognava stenderla in una teglia da forno piatta!
Noi l'abbiamo lasciata per quasi 1 ora sfiorando il ritardo alla cena di Samantha!
La Parodi dice che una volta cotta e raffreddata si può cospargere di zucchero a velo e se si rompe presentarle gia a quadrotti.

Visto che noi dopo quasi un'ora eravamo in preda all'ansia nel pensare che si fosse bruciata o cotta male abbiamo lanciato l'sos alla mia mamma che ha provveduto a farla diventare ancor di più un pastroccio.
Nel cercare di migliorarne l'estetica, dopo averla cosparsa di zucchero a velo l'ha imbruttita con dei cioccolatini che, ovviamenete essendo la torta bollente, si sono sciolti facendo sembrare la torta una specie di cacca!
Si...siamo consapevoli che fosse veramente brutta e infatti eravamo indecisi se portarla o passare in pasticceria a comprare qulacosa di veramente buono ma era tardi e l'unica opzione era portare la torta cioccolatino ribattezzata torta merdolino!
Queste le nostre facce durante il viaggio in macchina!
E invece, dai, tutto sommato non era cosi schifosa!I nostri amici l'hanno assaggiata e hanno detta che ra buona...sono forse troppo buoni per dirci la verità???
Mah!Comunque non era malissimo!
A coloro che l'hanno assaggiata prego di rilasciare commenti per farci sapere se il giorno dopo vi siete sentiti male.
A tutti gli altri, spero di aver dato qualche spunto se un giorno avrete voglia di cucinare una torta veloce!

Aspettandovi sempre più numerosi, vi abbraccio!
Un saluto
da
Giada, Andrea e Ginger!

3 commenti:

  1. La torta molto molto buona, ma non capisco per quale oscuro motivo ho avuto il mal di pancia il giorno dopo...

    RispondiElimina
  2. Al Massimo una volta... Lunian10 gennaio 2011 00:00

    Secondo me alla torta mancava qualcosa...

    http://www.youtube.com/watch?v=2XDX8WHI5XY

    RispondiElimina
  3. Massiiii...ma dove li trovi questi video???
    Buono studio!!!

    RispondiElimina